Itinerari in barca tra Sicilia e Calabria

In Italia il mare è uno spettacolo: dall’Adriatico al mare della Sardegna, ci sono coste che lasciano con il fiato sospeso. Per vivere al meglio questa passione non occorre per forza possedere un appartamento o una casa al mare, basta anche l’affitto temporaneo per la bella stagione. Chi ama la navigazione ed è magari anche in possesso di una patente nautica, può completare l’opera noleggiando un’imbarcazione con cui muoversi per un tour sulle acque più o meno lungo. A seconda della gittata è possibile scegliere una barca a vela, per brevi percorsi o regate sportive o una imbarcazione motorizzata.
Tra gli itinerari marini più suggestivi da affrontare con una barca a motore, quello della costa ionica, tra la Calabria e la Sicilia, offre squarci di paesaggio che sorprendo ogni volta in maniera nuova: il panorama cambia infatti a seconda dell’orario, ed il rosso del tramonto dona emozioni con sfumature diverse rispetto all’alba. In genere si parte da Scilla, per poi dirigere la prua a Nord o a Sud, a seconda delle zone che si preferisce visitare: la Calabria presenta rive incantevoli come la Costa Viola o l’area Grecanica . Per chi vuole spingersi invece più a Nord, oltre lo stretto di Messina, le isole Eolie non hanno nulla da invidiare a quelle greche. L’ospitalità, poi, è una caratteristica delle regioni dell’Italia meridionale: spesso i piccoli ristoratori accolgono i noleggiatori di barche con pranzi tipici a costo contenuto. Insomma, mare, sole e cucina: cosa si vuole di più dalla vita?

Lascia un commento

Devi effettuare il login per inserire il commento.

Categorie